Firenze, arriva l’ambulanza veterinaria per le emergenze degli animali in difficoltà

Buone notizie per gli animali in difficoltà nell’area fiorentina. Arriva a Firenze la prima ambulanza veterinaria, un mezzo che accorrerà in soccorso delle bestiole ferite, sia di affezione che no, e sarà un valido supporto per i privati cittadini che non sanno come intervenite in caso di incidenti o episodi gravi. Un traguardo importante per la tutela ed i diritti degli animali, settore in cui Firenze è da sempre all’avanguardia, ottenuta grazie alla donazione della Misericordia di Varlungo e soprattutto grazie all’attività dell’associazione Guida Verde Sos Animali Onlus, attiva sul territorio dal 2000 e sempre in prima linea per il soccorso e la messa in sicurezza di cani, gatti & C.
La donazione e la benedizione dell’ambulanza avverranno giovedì 22 maggio alle 11 alla Chiesa di Varlungo, in una cerimonia a cui presenzieranno l’assessore all’Ambiente, madrina dell’iniziativa, il presidente della Misericordia di Varlungo e il presidente di Guida Verde Sos Animali. Dopo la donazione il mezzo verrà allestito e sarà operativo dopo il prossimo 7 giugno, giornata in cui si terrà il corso di formazione per il soccorso animali organizzata da Sos Animali in collaborazione con la Federazione Veterinaria Italiana.
Sos Animali, partendo dall’obiettivo di garantire la massima efficienza e sicurezza nel soccorso, è da sempre impegnata a far crescere il proprio team di operatori zoofili volontari ed ha istituito il numero per le emergenze 345 9239777, attivo in tutta Italia e per ora in funzione dalle 14 alle 7 del mattino (con la prospettiva di essere ampliata se verrà confermata la convinzione con la Asl).

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, arriva l’ambulanza veterinaria per le emergenze degli animali in difficoltà Firenze, arriva l’ambulanza veterinaria per le emergenze degli animali in difficoltà ultima modifica: 2014-05-21T11:51:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento