Casandrino, catturato il latitante Salvatore Lamanna

L’uomo di 53 anni era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal gip presso il Tribunale di Pisa, per tentato omicidio, rapina aggravata, porto e detenzione illegale di arma da sparo e ricettazione. Salvatore Lamanna, ritornato in libertà da qualche anno dopo aver scontato dodici anni di carcere per una rapina portata a segno nel Beneventano con l’uccisione del gioielliere, era ricercato dalla magistratura pisana per un colpo commesso ai danni di furgone blindato nel giugno del 2012 a Pontedera. Quel giorno un commando composto da almeno 6-7 malviventi, armati con potenti armi da fuoco, assaltarono un portavalori i cui vigilantes, avevano appena ritirato da un centro commerciale della zona oltre 80 milaeuro. I banditi dopo aver aggredito due guardie giurate, e sottratto loro le armi in dotazione, di diedero alla alla fuga, durante la quale, per assicurarsi di non essere inseguiti, esplosero diversi colpi d’arma da fuoco. Uno dei proiettili centrò il volto di un automobilista di passaggio, e banditi diedero alle fiamme in pieno centro cittadino una delle vetture utilizzate per la fuga.

Il latitante è stato intercettato dagli agenti della sezione investigativa del commissariato di Frattamaggiore, diretto dal vice questore Rachele Caputo, nei pressi della sua abitazione in via Italo Svevo a Casandrino dove doveva effettuare un cambio di biancheria prima di allontanarsi di nuovo. Il malvivente, accortosi della presenza degli agenti, è saltato dalla finestra della sua abitazione, atterrando sopra una tettoia che percorso fino a giungere ad una ringhiera correndo poi verso alcune abitazioni della zona, dove ha cercato oltrepassare una recinzione. Qui è stato agguantato da uno degli agenti. Ma il pregiudicato è riuscito a divincolarsi ancora, correndo verso un’altra abitazione, dove si è nascosto senza uscita, dove prima di essere bloccato si è scagliato contro gli agenti, mandandone tre al pronto soccorso. Prima di essere rinchiuso nel carcere di Poggioreale, Salvatore Lamanna, è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Casandrino, catturato il latitante Salvatore Lamanna Casandrino, catturato il latitante Salvatore Lamanna ultima modifica: 2014-05-21T23:16:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento