Bari e Fastweb, al via il wi-fi gratuito con banda ultralarga in via Argiro

bariwirelessargiroUna delle strade commerciali più importanti della città è completamente wi-fi. Grazie all’accordo tra Comune e Fastweb, infatti, cittadini, turisti e imprese della zona possono collegarsi gratuitamente al wi-fi e navigare in internet via smartphone, tablet o pc grazie a una connessione veloce e sicura. Fastweb, ottenuta la disponibilità dei commercianti, ha dotato ciascun isolato di via Argiro di access point in modo da realizzare una copertura wi-fi continua, stabile e uniforme lungo tutta la strada.

Per il sindaco Michele Emiliano “compiamo un nuovo passo avanti verso una città più connessa e aperta. Via Argiro è una delle strade storiche dello shopping barese, e da circa due anni è stata sottratta al traffico delle auto e restituita al passeggio e al tempo libero dei cittadini. L’attivazione del wi-fi gratuito, che consente l’accesso libero ai mezzi di informazione e comunicazione odierni senza alcun costo per gli utenti, è un atto concreto di democrazia e di partecipazione che qualifica la nostra azione di governo”.

Il progetto BARI-wireless è infatti inserito nel programma di mandato del sindaco Emiliano nel capitolo dedicato alla Città giovane. “Siamo grati a Fastweb per aver voluto investire nella nostra città – sottolinea l’assessore all’Innovazione tecnologica Mara Giampaolo – consentendoci al contempo di realizzare spazi pubblici di accesso gratuito al web in diversi luoghi individuati di comune accordo. Con l’avvio del wi-fi in via Argiro rinnoviamo anche la procedura di autenticazione, rendendola più facile,veloce ed intuitiva”.

Con il nuovo sistema di autenticazione, il circuito Bari Wireless si federerà a breve con la rete nazionale “Free ItaliaWifi” consentendo agli utenti già registrati in uno qualsiasi dei sistemi locali di molti comuni e province aderenti di utilizzare le aree wireless della città di Bari, e viceversa ai cittadini baresi di utilizzare quelle di altre città senza effettuare nuove registrazioni.

I servizi wi-fi free di via Argiro si vanno ad integrare alla piattaforma Bari Wireless già presente a Parco 2 Giugno, piazza del Ferrarese e Sala Murat, Corso Vittorio Emanuele e palazzo dell’Economia. L’accesso ad internet è regolato da opportune politiche di accesso al servizio secondo le più recenti normative. Chi si è già registrato in passato alla rete cittadina non avrà bisogno di riaccreditarsi, ma verrà riconosciuto all’accesso con una richiesta di impostare una nuova password per aggiornare il profilo al nuovo sistema di autenticazione. Chi non si è mai registrato lo potrà fare in modo semplice e completamente gratuito, fornendo via web i propri dati e un numero di cellulare.

Inoltre con l’inaugurazione della nuova strada wireless, il Comune di Bari ha anche scelto di eliminare il limite orario di navigazione ampliando il limite di traffico a 100 MB per utente registrato. In questo modo tutti i cittadini potranno utilizzare l’accesso pubblico a internet anche per tutta la giornata pur continuando ad evitare gli abusi mantenendo un limite massimo di traffico adeguato.

Il wi-fi di via Argiro fa parte di un più ampio progetto di Fastweb per Bari. A Bari, Fastweb è presente sin dal 2004, quando ha posato il primo nucleo di fibra ottica per offrire servizi a banda ultralarga alla Pubblica amministrazione e a 316 aziende del territorio, e per raggiungere, con tecnologia Fiber to the Home, circa 30 mila abitazioni e piccole imprese. Tra il 2013 e il 2014 la società ha ampliato la sua infrastruttura in fibra ottica per offrire Internet a banda ultralarga fino a 100 Megabit a circa 150 mila famiglie e 24 mila piccole e medie imprese. L’investimento complessivo di Fastweb sul territorio di Bari è pari a circa 36 milioni. Le aree della città raggiunte dalla fibra Fastweb sono Bari Centro, Poggiofranco, Carrassi, Japigia, Carbonara, Murat, Palese, Santo Spirito, San Girolamo, Picone, Loseto, San Giorgio, Torre a Mare.

“Siamo orgogliosi di poter lanciare questo servizio insieme al Comune di Bari – afferma Sergio Scalpelli, direttore Relazioni esterne e istituzionali di Fastweb -.Fastweb ha investito molto sulla città di Bari che oggi può godere di una infrastruttura tra le più avanzate d’Europa. I nostri lavori per la posa della fibra ottica sono pressoché terminati. Crediamo che l’infrastruttura digitale possa incentivare la nascita di iniziative di pubblica utilità, commerciali e di quanti in maniera spontanea vorranno cogliere le opportunità offerte dall’economia digitale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari e Fastweb, al via il wi-fi gratuito con banda ultralarga in via Argiro Bari e Fastweb, al via il wi-fi gratuito con banda ultralarga in via Argiro ultima modifica: 2014-05-21T10:26:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento