Rimini, sfruttamento della prostituzione smantellata banda italo cinese

Eseguite dalla Polizia quattordici ordinanze di custodia cautelare. Sgominata una banda italo-cinese dedita allo sfruttamento e al favoreggiamento della prostituzione. Il giro interessava diverse città italiane fra cui Milano, Brescia, Cremona, Reggio Emilia, Modena e Forlì, dove le prostitute, tutte cinesi e senza regolare permesso di soggiorno, esercitavano all’interno di diversi appartamenti.

Lascia un commento