Padova, nella nuova piazza Eremitani l’arte è protagonista

Rinasce piazza Eremitani e da anonimo parcheggio diventa accesso pedonale alla città. Era uno spazio, è diventata una piazza. E per renderla ancora più bella è diventata spazio per una mostra collettiva di scultura. Le opere di: Elio Armano, Alberto Biasi, Antonio Ievolella, Angelo Rinaldi, Mauto Staccioli e Thon segneranno questo nuovo spazio urbano fino al 16 settembre.

La mostra conclude l’importante intervento di riqualificazione dell’asse che connette la città moderna al centro storico, anche per chi lascia l’auto nei parcheggi vicini e raggiunge a piedi l’area museale, il Centro culturale Altinate San Gaetano o il centro storico. L’obiettivo è quello di valorizzare una delle più importanti aree monumentali cittadine e sviluppare una vera e propria isola della cultura.
Il rifacimento della pavimentazione e dell’illuminazione, la pedonalizzazione e la concessione di plateatici, hanno mutato radicalmente l’atmosfera del luogo, che per i padovani e i turisti sarà una deliziosa novità per vivere al meglio una parte di Padova. La valorizzazione della zona prosegue con i lavori in atto presso i Musei Civici, il completamento del sito archeologico presso l’Arena romana, la nuova protezione della Cappella degli Scrovegni e dell’area circostante con il ridisegno del giardino romantico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, nella nuova piazza Eremitani l’arte è protagonista Padova, nella nuova piazza Eremitani l’arte è protagonista ultima modifica: 2014-05-19T14:41:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento