Capoterra, il diciottenne Andrea Pinna arrestato per violenza sessuale

In manette anche l’amico che si trovava con lui, Cristian Congiu, accusato invece di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’episodio è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato. Due ragazze stavano passeggiando in via Roma e dietro di loro si trovavano i fidanzati e alcuni amici. Le ragazze hanno incrociato Congiu e Pinna. Quest’ultimo si è voltato palpeggiando una delle ragazze. Il fidanzato e l’amico che si trovava con lui sono subito intervenuti per difendere le giovani. Tra i quattro è scoppiata una rissa con calci pugni e spintoni, culminata con la fuga di Congiu e Pinna verso largo Carlo Felice. Sul posto sono giunti gli agenti della Squadra volante chiamati dalla vittima della violenza sessuale. I poliziotti, raccolte le varie testimonianze, si sono messi alla ricerca dei due fuggitivi, rintracciandoli nella zona di Largo Carlo Felice. Avevano appena infastidito alcuni venditori ambulanti e, vista la Polizia, sono fuggiti in via Manno, ma sono stati subito bloccati. Portati in Questura per gli accertamenti hanno inveito contro i poliziotti insultandoli. Congiu si è anche scagliato contro gli agenti, colpendoli. I due sono stati arrestati. Pinna è stato rinchiuso in carcere a Buoncammino, mentre Congiu è rimasto in camera di sicurezza in attesa del processo. Pinna è anche accusato di ricettazione, nelle tasche nascondeva un cellulare di cui non ha saputo indicare la provenienza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Capoterra, il diciottenne Andrea Pinna arrestato per violenza sessuale Capoterra, il diciottenne Andrea Pinna arrestato per violenza sessuale ultima modifica: 2014-05-18T08:34:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento