Juventus, il presidente Agnelli scarica mister Conte

Il divorzio sembra cosa fatta ed imminente. E anche in casa Vecchia Signora le dichiarazioni lasciano intendere che non c’è intenzione di trattenere il tecnico che ha vinto tre scudetti consecutivi ma non ha centrato alcun obiettivo europeo. “Alla Juve sono tutti utili e nessuno indispensabile, io per primo perché questa società ha una storia più grande di ogni singolo”. Parole pesanti come un macigno. A pronunciarle il presidente Andrea Agnelli, che non parla esplicitamente di Antonio Conte ma la sua risposta vale per tutti, quindi anche per il tecnico con cui si sta discutendo in vista della prossima stagione.

Lascia un commento