Bolzano, in crescita i tirocini estivi presso la Provincia, quest’anno sono 200

Duecento ragazzi altoatesini, per la maggior parte studenti universitari e delle scuole superiori, svolgeranno quest’estate un periodo di tirocinio presso l’amministrazione provinciale. “L’interesse è crescente – sottolinea l’assessore Waltraud Deeg – negli ultimi dieci anni siamo passati da 70 a 200 tirocinanti ogni estate, e la Ripartizione personale ha ricevuto ben 600 richieste”.

Per un periodo di massimo tre mesi, durante l’estate, gli uffici della Provincia di Bolzano si arricchiranno della presenza di 200 ragazzi, i quali potranno toccare con mano il funzionamento quotidiano della macchina amministrativa altoatesina. Si tratta di studenti universitari, in maniera particolare di quelli con un percorso formativo ad indirizzo giuridico, politico, sociale ed economico, ma anche di ragazzi delle scuole superiori. Oltre ad avere un primo fondamentale contatto con il mondo del lavoro, i giovani potranno anche guadagnare una piccola somma di denaro, compresa fra i 30 e i 50 euro lordi al giorno.

“Per il curriculum dei ragazzi – sottolinea l’assessore Waltraud Deeg – si tratta sicuramente di un valore aggiunto, ma i tirocini possono rappresentare un’opportunità di crescita per la stessa amministrazione provinciale, che può confrontarsi con idee e stimoli nuovi”. A dimostrazione del fatto che i tirocini vengono apprezzati in maniera particolare dai ragazzi e dalle loro famiglie, si possono citare anche un paio di dati: nell’ultimo decennio i tirocinanti sono passati da 70 a 200 ogni anno, e solo nel 2014 la Ripartizione personale ha ricevuto ben 600 richieste. “Per quanto riguarda l’assegnazione dei posti – sottolinea il direttore della Ripartizione Engelbert Schaller – viene data priorità a chi è in possesso del titolo di studio più elevato”.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, in crescita i tirocini estivi presso la Provincia, quest’anno sono 200 Bolzano, in crescita i tirocini estivi presso la Provincia, quest’anno sono 200 ultima modifica: 2014-05-16T10:44:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento