Campionato Nazionale Pallanuoto serie C. La R.N. Crotone espugna Brindisi

n’altra prova convincente e la R.N. Auditore Crotone espugna il campo di Brindisi imponendosi per 8-7 contro un Fimco troppo sicuro di far sua la partita. Forti del successo in casa Crotone nella prima di campionato infatti, i padroni di casa non hanno tenuto conto dell’eccellente stato di forma della squadra di Mister Amideo sottovalutando il match.

In casa Rari la voglia di riscatto è stata massima anche e soprattutto perchè la formazione pitagorica si è presentata con una formazione rimaneggiata a causa del forfait di Cortese, Greco, Scorza, Campagna, Bellezza,  Basile, Ponte. Bravi però gli uomini del Presidente Ape a non scoraggiarsi confermando l’eccellente condizione che  solo sette giorni fa ha permesso di sfiorare l’impresa in casa della prima in classifica.

Dopo un inizio balbettante, con la Fimco in vantaggio di due reti a zero, l’Auditore ha cambiato pelle grazie all’eccellente giornata del portiere Adamo e l’ottima organizzazione di gioco soprattutto in fase difensiva. Ancora però qualche battuta a vuoto in fase offensiva con scarsa precisione nelle conclusioni a rete, che ha portato il Maglie a rimanere in partita fino alla fine.

L’incontro è scivolato via tra rapidi capovolgimenti di fronte con le due formazioni incapaci di prendere il largo rimanendo praticamente incollate sul risultato di parità. Meglio la Rari però sia come gioco che come velocità ma penalizzante la scarsa proficuità nelle conclusioni a rete anche per la buona prova del portiere di casa.

Il quarto tempo è stato più interessante con il sorpasso dell’Auditore, il pareggio del Fimco e la rete della vittoria del Capitano Vincenzo Arcuri.

Abbiamo raccolto quello che sette giorni fa, in casa della prima in classifica, avremmo meritato – ha dichiarato Amideo – la squadra gioca bene ed è atleticamente in eccellente condizione, ci manca solo una maggiore precisione in fase conclusiva, se questo avverrà disputeremo un girone di ritorno positivo”.

Con questa vittoria la formazione pitagorica raggiunge al terzo posto proprio il Fimco Maglie ed aspetta, nel prossimo impegno casalingo nella Piscina Olimpionica di Crotone, il Modugno che nel frattempo ha vinto il big match con il Dharma scavalcandolo in classifica e raggiungendo la testa. Sarà interessante vedere come la nuova capolista vorrà affrontare l’impegno e come la Rari vorrà “vendicarsi” del match perso negli ultimi due minuti in casa Modugno nel girone d’andata.

Fimco Sport Maglie              7

R.N. Auditore Crotone         8

 

R.N. Auditore Crotone: Adamo, Oppido, Mazza, Arcuri V, Arcuri F.sco, Grande, Cavalcanti, Lucanto, Oppido Mario, Amatruda, Riganello, Anastasio. All. Felice Amideo

Fimco Sport Maglie: Martiradonna, Perugino, Doveri, Ligorio, Tramacere, Pariti, Falco, Mercaldi, Attanasio, Cazzolla, Mercaldi, Giannuzzo, Coluccia. All. Matri’ Alessandro

 

Isca sullo Ionio, 11° Gran Prix estivo Esordienti, Kroton nuoto al secondo posto

Isca sullo Ionio ha ospitato anche quest’anno il Gran Prix Estivo di Nuoto riservato alle categorie Esordienti “A” e “B”. Dieci le società calabresi iscritte per un totale di oltre 100 atleti scesi in acqua per contendersi la vittoria finale. La Kroton ha partecipato con ben 28 atleti distinti tra gli esordienti “A” e “B” confermando l’ottimo momento di forma del gruppo piazzandosi, nella classifica a squadre, sul secondo gradino del podio alle spalle solo della formazione cosentina del Tubisider che però poteva contare su di un numero di atleti più numeroso.

Nonostante questo gap, la squadra del Presidente Crugliano è riuscita a portare sul podio individuale ben 4 atleti su 12 totali. I partecipanti dovevano disputare cinque gare per conquistare punti valevoli per classifica individuale. Le premiazioni infatti prevedevano i primi tre nuotatori delle categorie maschili e femminili delle categorie Esordienti “A” ed Esordienti “B”. Il risultato Kroton Nuoto quindi assume una notevole valenza in quanto mostra quanto sia qualitativo il team del Mister Fantasia e come il lavoro in casa pitagorica sia svolto con la massima professionalità.

Nella classifica Esordienti “B” Daniele Buzzurro è riuscito a prevalere nonostante una squalifica molto dubbia nei 200 misti che però non gli ha impedito di conquistare un meritatissimo primo posto confermandosi un atleta completo e performante in più discipline. Ma immediatamente dietro il compagno di squadra Marco Riillo che con tenacia ha conquistato la seconda piazza considerando le sue non perfette condizioni fisiche.

Nella categoria Esordienti “A” sul podio, medaglia d’argento Nicolay Zizza che per le sue qualità avrebbe meritato maggiore fortuna anche se il risultato premia la sua costanza ed impegno negli allenamenti.

Nel settore femminile ottimo bronzo per Maria Pia Guerriero nella categoria Esordienti “A” con un Gran Prix disputato con grande intensità e volontà a dimostrazione di quanto sia seria e professionale quest’atleta che sicuramente farà parlare di se.

Da segnalare quindi le prove di Daniele Buzzurro nei 400 sl 5’24” lasciando il vuoto alle spalle, Marco Riillo che ha dominato le gare a farfalla confermandosi leader dopo i successi avuti nelle manifestazioni indoor, Giulia D’Angerio, classe 2005, la vera sorpresa di questo appuntamento. La ragazza della Kroton Nuoto ha terminato i 100 rana in 1’44”5 crono che la proietta verso un finale di stagione ai vertici della sua categoria considerando la giovanissima età e l’inesperienza in quanto era la seconda gara ufficiale disputata. Giacomo Rajani capace di fermare i cronometri sul 1’01”70 nei 100 sl, i 100sl, Maria Rota sicuramente tra le più performanti del gruppo con il 1’16”60 nei 100 dorso e 2’43”00 nei 200 dorso. Si aspettano ora le gare in vasca da 50 dove potrà esprimersi al massimo delle sue indubbie qualità. Nicolay Zizza vincente in quattro gare su cinque disputate con 4 ori e un bronzo con miglioramenti costanti e soprattutto con grande capacità di autocontrollo, Maria Pia Guerriero prima nei 100 e 200 stile libero con un ottimo 1’08”30 nei 100.

Nel complesso quindi ottima prova del gruppo crotonese, del preparatore atletico Proietto e del Mister Fantasia a dimostrazione di quanto serietà e professionalità possano portare a risultati sempre al top

.

Classifica Società

Tubisider Cosenza                    352

Kroton Nuoto                          233

Gruppo Pol Catanzaro              157

CS Il Gabbiano Paola ssd         145

Paideia sd – Reggio Cal.           43

R.N.Lamezia Terme asd          17

Athlon ssd – Isca Ionio              5

Nettuno Palmi asd                    4

Atlatide Sport Center ssd          1

Nuotatori Krotonesi asd           1

9 su 10 da parte di 34 recensori Campionato Nazionale Pallanuoto serie C. La R.N. Crotone espugna Brindisi Campionato Nazionale Pallanuoto serie C. La R.N. Crotone espugna Brindisi ultima modifica: 2014-05-14T16:36:11+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento