Reggio Calabria, sequestrati dieci milioni al clan Tegano

I Finanzieri reggini hanno eseguito il sequestro di beni per un valore di all’incirca 10 milioni, riconducibili a persone ritenute affiliate alla potente cosca “Tegano” della ‘ndrangheta. Le indagini condotte dai militari della Guardia di Finanza hanno permesso di individuare l’ingente patrimonio mobiliare, immobiliare e societario oggetto del sequestro, accumulato da imprenditori reggini affiliati alla cosca.

Lascia un commento