Giovani Lucani dal Papa, messaggio del presidente della Regione

Un messaggio del presidente della Regione Basilicata, al mondo della Scuola in vista del viaggio che si terrà in piazza San Pietro a Roma, il 21 maggio prossimo, con una delegazione di studenti, in rappresentanza di tutti i giovani lucani, che chiederà a Papa Francesco di lanciare insieme una ‘Missione d’Amore per un mondo migliore’.

Questo l’intento del viaggio educativo e formativo, messo in premio per le scuole vincitrici del concorso abbinato ai Laboratori Emozionali, promossi dall’Ufficio Turismo della Regione Basilicata e dal ministero dell’Istruzione – Direzione Regionale, che ha visto partecipare scuole provenienti da tutta la Basilicata.

L’iniziativa rientra nel Programma umanitario ‘Vivi una Vita che Vale’, ideato e coordinato dall’Ufficio Turismo regionale che promuove stili di vita eticosostenibili, più sani, corretti ed equilibrati.

In Piazza San Pietro sarà presente anche mons. Francesco Nolè, vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro e guida spirituale del programma ‘Vivi una Vita che Vale’.

Per ulteriori informazioni: www.federicoitineraridellostupore.it

Questo il testo del messaggio del presidente

“Il prossimo 21 maggio sarà una grande giornata per tutti Voi Giovani e per l’intera Basilicata.

Una delegazione di studenti, in rappresentanza di tutti i Giovani Lucani, sarà in Piazza S. Pietro a Roma per lanciare insieme a Papa Francesco, dal Cuore della Basilicata al Cuore dell’Umanità, una Missione d’AMORE per un Mondo Migliore con il Programma Umanitario ‘VVV: Vivi una Vita che Vale’.

‘Vivi una Vita che Vale’ è un Programma ispirato al principio universale dell’AMORE, al rispetto della dignità umana e al raggiungimento del Bene Comune, che punta sulla BELLEZZA del Patrimonio Culturale, Artistico e Spirituale per promuovere Stili di Vita Eticosostenibili più sani, corretti ed equilibrati, per farne il volano di una crescita diffusa e felice.

La Basilicata, nonostante sia una piccola regione, è ricca di Storia e Personaggi di altissimo profilo che costituiscono un modello esemplare a cui ispirarsi: è sufficiente citare Quinto Orazio Flacco per comprendere la grandezza della nostra Umanità che suscita emozioni profonde in tutto il mondo. Si tratta, dunque, innanzitutto di conoscere più approfonditamente la nostra Terra recuperando il vero significato della Scuola (dal greco Scholè = imparare divertendosi) per farne il Tempio della Cultura e dell’Educazione. Una Palestra del Corpo e dello Spirito, dove creare le condizioni ideali per risvegliare le coscienze partendo dai profondi valori umani e spirituali e per dare a Voi, Giovani – che costituite la linfa vitale della società – fin dalla più tenera età una formazione culturale completa per permettere a tutti di fare della Vita la più grande Opera d’Arte.

Un’occasione unica per guardare al vostro Futuro iniziando ad assaporare più intensamente il PRESENTE e investendo proprio sul più prezioso tesoro che abbiamo ereditato: il Patrimonio Culturale e la Grande Umanità della nostra Gente.

Il nostro obiettivo è quello di creare attraverso i Laboratori Emozionali, collegati agli Itinerari Turistici del ‘Viaggio al Cuore della Vita’, nuovi strumenti di conoscenza per:

• sviluppare, attraverso una formazione di alto livello basata su creatività e innovazione, una percezione più attenta e critica che metta i Giovani nella condizione di poter affrontare meglio la realtà

• trasformare il nostro immenso Patrimonio in una fonte di ricchezza Etica Estetica e, finalmente anche Economica capace di trasmettere e inculcare l’Armonia dei Comportamenti

• dare spazio alla CREATIVITA’ ai TALENTI ai GIOVANI per creare nuove speranze, prospettive e opportunità di lavoro

Ecco perché vogliamo che Voi Giovani diventiate gli artefici della vostra Vita per accendere la scintilla dell’entusiasmo, della fiducia e dell’ottimismo facendo leva sui valori autentici della tradizione e della storia.

E’ proprio su di VOI, sulla vostra Gioia di Vivere e sulla vostra capacità di coinvolgere gli adulti che vogliamo puntare per lanciare un modello di crescita improntato sui grandi valori dell’esistenza.

Alcuni dati odierni sulla situazione sociale sono allarmanti e riguardano, in particolare la diffusione della povertà, della disoccupazione e della emigrazione giovanile.

Eppure siamo convinti che la crisi può essere superata, specialmente se riusciremo, tutti insieme, a condividere, con passione e amore, un processo di sensibilizzazione culturale che metta al centro l’educazione alla consapevolezza dei valori universali, partendo proprio dal termine ‘Educare’, dal lat. ex ducere, che significa ‘trarre fuori’ il tesoro più prezioso che è già dentro di noi: l’ESSENZA SACRA e DIVINA DELLA VITA.

Concludo con un ringraziamento speciale ai Docenti e ai Dirigenti Scolastici per la loro profonda sensibilità e professionalità e rivolgendomi ancora a voi Giovani, perché sono fortemente convinto che molto dipende da Voi, dalla vostra Gioia di vivere e dal vostro entusiasmo per ricordarvi le parole di Giovanni Paolo II in occasione della visita in Basilicata del 28 aprile 1991:

‘Giovani di Potenza e dell’intera Regione, a voi è rivolto l’invito di Cristo a seguirlo sulla strada della Missione e della santità….Vi dico: aprite il cuore e la mente alla missione che Dio vi affida. E lo ripeto: Dio vi affida una Missione; non c’è Essere che non abbia una Missione, una vocazione da Dio, un compito per tutta la sua vita. Allora sentitevi, con Gesù, autentici protagonisti dell’amore che spinge al servizio: nella famiglia, nella scuola, nella Chiesa, nella società.’

E allora non mi resta che abbracciarvi sottolineando che Tutti VOI GIOVANI SIETE GLI EROI DI QUESTA MISSIONE

E’ l’ora di far battere all’unisono i nostri cuori – i Cuori di tutti i Lucani – e stringersi insieme per giungere fino al CUORE di PAPA FRANCESCO per lanciare insieme la ‘Missione d’AMORE per Vivere una Vita che Vale’” .

9 su 10 da parte di 34 recensori Giovani Lucani dal Papa, messaggio del presidente della Regione Giovani Lucani dal Papa, messaggio del presidente della Regione ultima modifica: 2014-05-12T12:06:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento