Chiedilo a loro, Consulta antiusura di Bari per le vittime del gioco d’azzardo

consulta anti usuraNella nuova campagna di comunicazione della Cei, testimoni veri delle opere realizzate grazie alle “firme” degli italiani. I volontari che a Bologna sono accanto alle vittime della tratta. Gli ex detenuti che a Matera, attraverso un processo d’integrazione della Caritas, aiutano i più bisognosi. I senza fissa dimora che ad Alessandria trovano un pasto caldo. I profughi accolti a Trieste. Sono loro i protagonisti della nuova campagna di comunicazione della Chiesa cattolica sull’8xmille, intitolata “Chiedilo a loro”. “Testimoni veri”, precisano dal Servizio Cei per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica, ai quali si aggiunge, all’estero, nelle Filippine, “la popolazione vittima del tifone Hayan, soccorsa dagli operatori della Caritas”. E ancora “don Giacomo, che a Lamezia continua a spendere la propria vita a fianco dei più deboli; le suore alcantarine operatrici di carità nel quartiere periferico di Reggio Calabria; le vittime dell’usura, che ottengono aiuto grazie alla consulta nazionale; e infine le suore della Consolata in Etiopia, che portano scuola e formazione in quartieri poverissimi”.

Testimonianze per raccontare di opere realizzate grazie alla firma degli italiani che hanno destinato l’8xmille alla Chiesa cattolica. L’obiettivo: “Ricordare la partecipazione”. La Chiesa cattolica infatti “si affida alle libere scelte dei cittadini, da riconfermare ogni anno, per proseguire la sua opera pastorale, caritativa e di sostentamento dei sacerdoti diocesani. Al servizio del Paese, dei più fragili ed esposti alla crisi economica, a cui è necessario ridare speranza e risorse per ripartire”. Un impegno di promozione umana che si estende anche alle nazioni in via di sviluppo, “dove la recessione globale ha aumentato insicurezza e disuguaglianze”.

Per ulteriori informazioni www.chiediloaloro.it.

Storie come quella della Consulta antiusura di Bari che aiuta passo dopo passo migliaia di persone vittime del gioco d’azzardo e dell’usura. La Consulta conta sedi in tutte le regioni italiane, con le 28 fondazioni ecclesiali e i centri ascolto. La Consulta fornisce aiuto legale e amministrativo alle famiglie indebitate, vittime del racket. Contrasto a ludopatia e azzardo, anticamera dell’usura.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Chiedilo a loro, Consulta antiusura di Bari per le vittime del gioco d’azzardo Chiedilo a loro, Consulta antiusura di Bari per le vittime del gioco d’azzardo ultima modifica: 2014-05-12T14:50:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento