Bolzano, navigare in rete con attenzione e prudenza convegno sui pericoli

Truffe negli acquisti online, cyber-bullying, stalking online, diffusione di materiale pornografico: sono solo alcuni dei pericoli in agguato nella rete. Al convegno promosso oggi (7 maggio) a Bolzano dall’Ufficio provinciale audiovisivi in lingua tedesca, dalla Polizia postale dal Centro europeo consumatori sono stati forniti agli interessati consigli e informazioni utili.

Tra i relatori del convegno Francesco Campisi (polizia delle poste e comunicazioni di Bolzano) ha ribadito l’esigenza della prudenza e di una dose di diffidenza nei confronti di Internet. Questo riguarda tanto gli acquisti online quanto le richieste di pagamento sul web e anche la rete sociale. Durante i lavori si e’ parlato inoltre dei rischi a cui sono esposti i giovani: Cyber-Bullying, Cyber-Mobbing, Cyber-Stalking. Sempre monitorato resta il pericolo della pedopornografia, anche se la situazione in Alto Adige pare essere stabilizzata. Ai giovani e’ naturalmente consigliata grande prudenza prima di pubblicare dati personali e foto in Internet. In qualsiasi momento giovani e adulti possono rivolgersi alla polizia postale (Tel. 0471 531413, E-Mail poltel.bz@poliziadistato.it). Il Centro europeo dei consumatori è invece a disposizione al numero telefonico 0471 980939 per ogni chiarimento sui piu’ frequenti casi online: comunicazioni di vincite, richieste di pagamento, pagine per contatti personali, vendita online di prodotti.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, navigare in rete con attenzione e prudenza convegno sui pericoli Bolzano, navigare in rete con attenzione e prudenza convegno sui pericoli ultima modifica: 2014-05-07T17:38:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento