In Vacanza nei Parchi presentato il progetto

Illustrato il progetto di promozione turistica “In Vacanza nei Parchi” finanziato da Fondazione Telecom Italia nell’ambito del proprio bando del 2011 “I parchi e le aree marine protette un patrimonio unico dell’Italia” e promosso dalla partnership Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese (Basilicata), Parco Nazionale della Sila (Calabria) e Legambiente Basilicata Onlus. Lo rende noto l’ufficio stampa del progetto.

Entrambi i Parchi – continua la nota – costituiscono importanti cerniere per tutelare la biodiversità presente nelle aree protette dell’Appennino meridionale e svolgono un ruolo strategico nell’ottica del progetto Ape (Appennino Parco d’Europa) che prefigura l’Appennino come un unico sistema dal punto di vista ambientale, economico e sociale. L’iniziativa, supportata da Fondazione Telecom Italia, intende migliorare l’offerta turistica dei due Parchi potenziando il turismo naturale con l’uso delle tecnologie e la creazione di un portale che metta in rete e a sistema gli operatori turistici, culturali, agricoli e i loro relativi servizi. Come tutti i progetti sostenuti da Fondazione Telecom Italia, “In Vacanza nei Parchi” ha forte valenza tecnologica poiché offre l’occasione di sviluppare un’interazione tra nuove tecnologie, innovazione e cultura del territorio. L’iniziativa, progettata da ISED Ingegneria dei Sistemi S.p.A., ha previsto la realizzazione di un portale www.invacanzaneiparchi.it che consente ai visitatori, anche attraverso strumenti informatici, di “auto-costruirsi” la propria vacanza nei Parchi attraverso pochi click e un unico pagamento (che può essere comprensivo di alloggio, attività varie, escursioni, ecc..), con la garanzia di fruire di strutture di qualità.

Tre le lingue disponibili: italiano, inglese e tedesco; il portale è ottimizzato per pc, tablet e smartphone.

9 su 10 da parte di 34 recensori In Vacanza nei Parchi presentato il progetto In Vacanza nei Parchi presentato il progetto ultima modifica: 2014-05-08T00:00:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento