Ola su diniego realizzazione postazione Eni

La Ola, Organizzazione lucana ambientalista, esprimere il proprio apprezzamento per la decisione assunta dalla Regione di diniego di Autorizzazione Paesaggistica per la realizzazione di una postazione “cluster” dei pozzi petroliferi ENI denominati “S. Elia 1 – Cerro Falcone 7” , situati in località Civita di Marsicovetere. La Ola auspica che i due nuovi pozzi petroliferi non vengano più realizzati, considerato che l’intera area del comune di Marsicovetere insiste su una importante idrostruttura, tributaria del torrente Molinara, affluente dell’Agri, le cui sorgenti servono l’acquedotto di Villa d’Agri con la presenza di importanti ambienti naturali di interesse storico, archeologico e paesaggistico.

Lascia un commento