Marano Marchesato, topo d’appartamento colto sul fatto

Imperversano i furti in abitazioni anche in provincia di Cosenza. Non tutti fortunatamente vanno a segno. Un ladro ha provato a fuggire quando è stato scoperto ma lanciandosi dal balcone si è fatto male. Era entrato in un appartamento al primo piano di uno stabile di Marano Marchesato. Lo hanno sentito altri condomini che hanno chiamato il 112. Il malvivente di 44 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri della Compagnia di Cosenza per tentato furto. Vedendo i militari il ladro, che ha precedenti specifici, si è lanciato da un balcone riportando lievi ferite. L’uomo aveva con sé una scaletta, un grimaldello e un martello edile.

Lascia un commento