Coppa Italia, arrestato l’ultrà Daniele De Santis. I feriti sono Ciro e Alfredo Esposito e Gennaro Fioretti

Tre tifosi del Napoli sono stati raggiunti da colpi di pistola, in viale di Tor di Quinto, uno è molto grave. Ritrovata la pistola e 9 bossoli. In totale negli scontri sono rimaste ferite una decina di persone. Ma per i tre feriti da colpi di arma da fuoco le attenzioni degli inquirenti si sono concentrate su un ultrà della Roma, Daniele De Santis ricoverato all’ospedale Gemelli per frattura. L’uomo è stato interrogato dalla Polizia ed è poi stato sottoposto a provvedimento restrittivo. De Santis, noto come “Gastone”, era uno dei tifosi che entrò in campo e impedì lo svolgimento del derby di Roma del 2004, dopo che era stata diffusa la falsa notizia di un bambino investito da un’auto della polizia. E’ proprietario di un chiosco vicino all’Olimpico che sarebbe stato preso d’assalto dai tifosi del Napoli.

Nello stesso ospedale è stato trasportato, dopo un intervento di urgenza, Ciro Esposito, 27 anni, il supporter partenopeo ferito gravemente, colpito alla colonna vertebrale. E’ stato ricoverato in codice rosso all’ospedale Villa San Pietro, operato, stabilizzato e poi trasferito al policlinico Gemelli. Qui le condizioni sanitarie, fanno sapere i familiari, non consentono però ancora l’intervento.

Gli altri coinvolti sono Alfredo Esposito, 43 anni, colpito alla mano destra e Gennaro Fioretti, 32 anni, colpito ad un braccio e ad una mano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Coppa Italia, arrestato l’ultrà Daniele De Santis. I feriti sono Ciro e Alfredo Esposito e Gennaro Fioretti Coppa Italia, arrestato l’ultrà Daniele De Santis. I feriti sono Ciro e Alfredo Esposito e Gennaro Fioretti ultima modifica: 2014-05-04T03:58:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento