Ferimento tifosi napoletani arrestato Daniele De Santis ultrà della Roma

L’uomo è stato sottoposto a provvedimento restrittivo dopo un lungo interrogato in relazione al ferimento di tre tifosi del Napoli. Secondo la ricostruzione degli investigatori, Daniele De Santis avrebbe prima provocato alcuni tifosi partenopei e poi, dopo la loro reazione violenta, avrebbe fatto fuoco.

L’uomo fu coinvolto, secondo quanto si è appreso, in una vicenda giudiziaria, poi prescritta, sulla sospensione del derby Lazio-Roma del 21 marzo 2004.

Lascia un commento