Milano, 200 bambini diventano pubblicitari anti rumore

“Fai rumore contro il rumore”: questo lo slogan della Giornata Internazionale di Sensibilizzazione sul Rumore, promossa dal Comune, in programma il 30 aprile, che coinvolgerà 200 bambini di due scuole primarie e di una scuola media di Milano: i giovani “pubblicitari” realizzeranno una propria “campagna antirumore” per far conoscere i problemi legati all’esposizione eccessiva al rumore e per educare all’ascolto dei suoni e dei paesaggi sonori.

“Le scuole sono luoghi in cui è naturalmente presente un alto livello di inquinamento acustico. Ecco perché è importante partire proprio da qui per far conoscere le azioni virtuose che si possono mettere in campo e che possono diventare buone prassi anche fuori dalla scuola”, hanno l’assessore all’Educazione e Istruzione e l’assessore alla Mobilità e Ambiente.

La “campagna pubblicitaria” promuoverà le soluzioni per la mitigazione del rumore e per il miglioramento del clima acustico e individuerà i consigli più efficaci per una “dieta quieta”: dall’osservare un minuto di silenzio al realizzare una vera e propria “mappa del rumore” degli ambienti e dei paesaggi sonori dentro e intorno alla scuola. Le scuole, inoltre, si collegheranno in rete con altri istituiti in Italia e nel mondo per scambiare informazioni ed esperienze sulle azioni di prevenzione, protezione dal rischio da esposizione al rumore inerenti le “abitudini acustiche” dei ragazzi e le relative azioni di risanamento acustico.

La giornata, organizzata da AIA (Associazione Italiana di Acustica) in collaborazione con AMAT e Università degli Studi Milano Bicocca, coinvolgerà tre classi terze della Scuola Primaria Perasso, una terza della media Narcisi e tre classi quinte della primaria Pezzani. Gli insegnanti e gli allievi presenteranno materiali informativi sul rumore, risultanti da percorsi didattici sviluppati nei diversi istituti, anche in collaborazione con gli esperti dell’Associazione Italiana di Acustica e ascolteranno gli interventi di docenti della Bicocca.

Il tema di questa diciannovesima edizione della giornata sarà “Fai rumore contro il rumore”, nel senso di “farsi sentire”, per far conoscere il problema dell’esposizione all’inquinamento acustico. In programma anche la presentazione della storia “Le avventure di Noisella”, una bimba molto rumorosa che a causa dell’incantesimo di una gatta comincia a sentire tutti i sapori dei suoni e dei rumori che la circondano. Seguirà la premiazione degli elaborati grafici prodotti dagli allievi delle scuole italiane per il concorso INAD-ITALIA 2014 sul tema della sensibilizzazione sul rumore.

Lascia un commento