Cremella, incidente mortale per il centauro Luciano Ramaci di Giussano

La vittima aveva 28 anni e lavorava in un’officina a Cremella. Ramaci stava percorrendo la Provinciale 48 su via Luigi Cadorna all’altezza del civico 10 quando ha colpito una Fiat Punto grigia guidata da un settantenne. Il motociclista sarebbe stato impegnato in un sorpasso quando ha colpito la Fiat che stava effettuando una svolta. L’urto è stato molto forte tanto che la moto naked Mv Augusta Brutale F4 rossa su cui viaggiava il ventenne si è quasi spezzata e le forcelle anteriori sono rimaste conficcate nel copricerchio della Punto. Il centauro è stato sbalzato in aria andando a finire una rovinosa caduta al lato della strada all’esterno di un edificio abbandonato.

Le condizioni di Luciano Ramaci sono apparse subito gravissime. Giunta un’ambulanza, un’automedica e anche l’elicottero del 118. Il personale sanitario ha cercato di rianimare Ramaci per quasi un’ora, alla fine però il medico ha dichiarato il decesso del motociclista.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cremella, incidente mortale per il centauro Luciano Ramaci di Giussano Cremella, incidente mortale per il centauro Luciano Ramaci di Giussano ultima modifica: 2014-04-26T07:53:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento