Caiolo, sinistro mortale per il panettiere Aldo Fiori di Faedo

L’uomo di 56 anni era stato coinvolto nell’incidente stradale avvenuto martedì 15 aprile a Caiolo. Dopòo diversi giorni è morto all’ospedale Niguarda di Milano dove era ricoverato in fin di vita. Il sinistro è avvenuto lungo la provinciale 16 di Caiolo, poco distante dall’aviosuperficie e dal campo da golf. Aldo Fiori, dipendente del “Panificio Valtellina” di viale Milano, stava viaggiando in direzione Sondrio a bordo del furgoncino adibito alle consegne del pane. All’improvviso ha perso il controllo del mezzo e ha invaso la corsia opposta, sulla quale stava giungendo il pullman di linea della Stps. L’impatto è stato inevitabile e terribile. Il furgoncino dopo lo scontro frontale si è girato più volte su stesso andando a sbattere contro una Citroen Picasso e ha finito la sua corsa a bordo strada, spezzato in due. Alcuni automobilisti che hanno assistito alla scena hanno subito allertato i soccorsi e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che sono riusciti a liberare Fiori dal furgoncino. Dopo un primo trasporto all’ospedale di Sondrio il panettiere è stato trasferito all’ospedale Niguarda di Milano dove è deceduto.

Lascia un commento