Potenza, Cgil Funzione pubblica su manovra finanziaria

“Pur apprezzando il profilo sociale della legge finanziaria non si comprendono alcune possibili scelte dell’ultima ora, come per esempio, la costituzione di una fondazione  per la ricerca scientifica in ambito socio-sanitario: il tutto mentre si continua a non decidere sulla governance locale e sulle unioni dei comuni”.
E’ il commento della Cgil Basilicata e della Funzione pubblica Cgil, sulla manovra finanziaria in discussione in Consiglio regionale. Per il sindacato, le materie dell’ambito socio-sanitario “già rientrano nelle ordinarie competenze delle aziende sanitarie ed in particolare del Crob, quale istituto a carattere scientifico. Da un lato si fanno i tagli sul personale – aggiunge la Cgil –  si bloccano le assunzioni e si millantano risparmi e dall’altro si promuovono strane fondazioni”.


Lascia un commento