Destinazione Europa, in partenza i 50 ragazzi di MYM 2

Partiranno per un tirocinio lavorativo all’estero tra la fine di aprile e i primi 10 giorni di maggio. Hanno tra i 18 e i 32 anni, sono diplomati o laureati che vengono da tutta l’Emilia Romagna, sono i ragazzi che hanno vinto le borse di studio del progetto MechYourMove! 2, promosso dalla Provincia di Reggio Emilia nell’ambito del programma europeo Leonardo da Vinci.

Questa mattina si sono ritrovati nella sala conferenze di palazzo Magnani per un incontro informativo in vista della partenza.

“Quella che state per iniziare è un’esperienza bellissima – ha detto la presidente Sonia Masini durante il suo saluto – avete giustamente colto la necessità di muovervi, di cercare e di non rimanere passivi ad aspettare eventuali opportunità. Ciò che oggi ci è richiesto è di avere la mente aperta e la voglia di cercare e sperimentare. In questi anni come Provincia – ha aggiunto la Presidente – abbiamo mandato all’estero 500 ragazzi, per noi è una grande soddisfazione, si tratta di uno dei progetti più belli che abbiamo realizzato”.

All’incontro hanno partecipato anche alcuni rappresentanti della rete locale che, assieme alla Provincia, sostiene il progetto.

I 50 ragazzi svolgeranno un tirocinio all’estero della durata di 14 settimane, di cui 2 di formazione linguistica. I paesi di destinazione sono Irlanda, Germania, Spagna, Portogallo, Francia, Malta e Lituania.

 I settori di tirocinio sono meccanica e meccatronica, elettronica ed elettrotecnica, automazione e robotica, pianificazione e progettazione, gestione e amministrazione aziendale, comunicazione e marketing, energia, ambiente e territorio, ricerca e sviluppo.

La borsa di studio ha un valore medio di circa 3mila euro e copre le spese di viaggio, alloggio, corso di lingue, organizzazione del tirocinio e, parzialmente, le spese di vitto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Destinazione Europa, in partenza i 50 ragazzi di MYM 2 Destinazione Europa, in partenza i 50 ragazzi di MYM 2 ultima modifica: 2014-04-17T10:17:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento