Parco Appennino lucano, presentato Piano forestale territoriale

Il Piano forestale territoriale di Indirizzo dell’area Po Val d’Agri e Parco nazionale dell’Appennino Lucano-Val d’Agri-Lagonegrese presentato nei giorni scorsi a Marsico Nuovo ha lo scopo di delineare gli indirizzi gestionali del bosco e del territorio localizzando funzioni, priorità e tipologie di intervento.
“Il Piano – evidenzia in una nota l’Ente Parco dell’Appennino lucano – è stato realizzato dall’Inea-Basilicata con la collaborazione del Cra, dell’Imaa-Cnr e dell’ufficio natura dell’Ente Parco dell’Appennino. Sul territorio il progetto si è avvalso della collaborazione del Cta del Corpo forestale dello Stato del Parco. Il presidente dell’Ente Parco ha sottolineato l’elevato indice di boscosità delle aree prese in esame. Se per i 35 comuni del PoVal d’Agri l’indice è pari al 55%, per i 29 comuni del Parco lo stesso si attesta al 72%. Questi indicatori risulteranno utili in vista della nuova programmazione del Psr per il periodo 2014-2020. Il presidente dell’Area Programma Val d’Agri, il dirigente della struttura di progetto del Po Val d’Agri e i responsabili di Inea Basilicata hanno sottolineato l’utilità del Piano, uno dei pochi esempi nel panorama italiano della gestione della risorsa forestale, patrimonio fondamentale da tutelare e salvaguardare per l’equilibrio naturale del presente e per il benessere delle generazioni future.

Lascia un commento