Prandelli rilancia Cassano, El Shaarawy e Giuseppe Rossi

Estro, fantasia e azzardo per la Nazionale che volerà in Brasile per il Mondiale. Il ct scommette su Antonio Cassano che rientra in nazionale due anni dopo Euro 2012. L’attaccante del Parma figura tra i 42 giocatori chiamati da Cesare Prandelli per i test fisici di Coverciano, il 14 e 15 aprile. Prima volta assoluta per Romulo del Verona e Berardi del Sassuolo. Ritorno in azzurro El Shaarawy e Giuseppe Rossi.

Convalescente per uno pneumotorace post-traumatico riportato il mese scorso in allenamento, non è stato convocato per questo raduno Christian Maggio. Gli Azzurri sono stati divisi in due gruppi. Il primo sosterrà i test nella giornata di lunedì, il secondo, che comprende i giocatori di Juventus, Milan e Udinese martedì. I calciatori impegnati nei campionati esteri non sono stati chiamati da Cesare Prandelli, non essendo questa data prevista dal calendario Fifa.

Primo gruppo: Portieri: Bardi (Livorno), Mirante (Parma), Perin (Genoa); Difensori: Astori (Cagliari), Darmian (Torino), De Silvestri (Sampdoria), Paletta (Parma), Pasqual (Fiorentina), Ranocchia (Inter); Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Baselli (Atalanta), Bernardeschi (Crotone), Bertolacci (Genoa), Bonaventura (Atalanta), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Florenzi (Roma), Parolo (Parma), Romulo (Verona); Attaccanti: Berardi (Sassuolo), Cassano (Parma), Cerci (Torino), Gabbiadini (Sampdoria), Gilardino (Genoa), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Rossi (Fiorentina), Zaza (Sassuolo).

Secondo gruppo Portieri: Buffon (Juventus), Scuffet (Udinese); Difensori: Abate (Milan), Barzagli (Juventus), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), De Sciglio (Milan); Centrocampisti: Marchisio (Juventus), Montolivo (Milan), Pirlo (Juventus), Poli (Milan); Attaccanti: Balotelli (Milan), El Shaarawy (Milan), Osvaldo (Juventus).

9 su 10 da parte di 34 recensori Prandelli rilancia Cassano, El Shaarawy e Giuseppe Rossi Prandelli rilancia Cassano, El Shaarawy e Giuseppe Rossi ultima modifica: 2014-04-12T05:57:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento