Marcello Dell’Utri si è dato alla latitanza

La terza sezione della Corte d’appello di Palermo ha emesso nei suoi confronti un ordine di arresto ma non è stato eseguito. Gli agenti della Squadra mobile di Milano, infatti, non hanno trovato l’ex senatore. L’uomo di fiducia di Silvio Berlusconi è al momento latitante. Dell’Utri potrebbe essere all’estero, in Guinea Bissau, Libano o Repubblica Dominicana. Martedì prossimo è attesa la sentenza definitiva che potrebbe confermare la condanna a sette anni per mafia. L’ex senatore è stato condannato in primo grado a 9 anni di carcere e 7 in secondo grado per associazione mafiosa. La Cassazione, poi, annullò con rinvio il verdetto: decisione che portò al secondo processo d’appello. L’ex parlamentare due anni fa si era già rifugiato proprio nella Repubblica Dominicana.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento