Una app permette ai sordi di chiamare il 113

E’ stato sottoscritto a Padova un protocollo d’intesa tra la Questura e l’Ens (Ente Nazionale Sordi) per permettere anche ai non udenti di contattare la centrale operativa in caso di emergenze. Il servizio “Progetto sos sordi” permette ai non udenti di contattare il 113 anche via mail scrivendo dal proprio smartphone all’indirizzo emergenzasordi.quest.pd@poliziadistato.it oppure scaricando una app (per il momento a disposizione solo per iPhone). “Si tratta di un progetto nazionale – ha spiegato il questore Ignazio Coccia – ma partito qualche anno fa proprio da Padova, quando per primi abbiamo dato l’opportunità ai non udenti di contattare la centrale operativa attraverso gli sms”. A collaborare al progetto anche l’Aci. Soddisfatti dell’iniziativa il presidente provinciale Ens Maurizio Drago e il vicepresidente regionale Ens Rocco Roselli, presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Una app permette ai sordi di chiamare il 113 Una app permette ai sordi di chiamare il 113 ultima modifica: 2014-04-09T06:36:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento