Santa Maria di Licodia, trentenne ruba cavi di rame e muore folgorato

La vittima ha 35 anni. E’ stata trovata dai Carabinieri su una strada provinciale di contrada Mendolino nel Comune di Santa Maria di Licodia. Il medico legale ha trovato tracce di folgorazione a mani e piedi. Il trentenne sarebbe stato ucciso dall’alta tensione, mentre stava rubando dei cavi di rame. Il decesso è avvenuto in un posto diverso da quello dove è stato trovato il cadavere, abbandonato dai complici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Santa Maria di Licodia, trentenne ruba cavi di rame e muore folgorato Santa Maria di Licodia, trentenne ruba cavi di rame e muore folgorato ultima modifica: 2014-04-10T06:58:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento