Milano, duecento orologi a cucù omaggiano il Duomo

Creatività, design e sostegno al simbolo della città, Il Duomo. Questi i presupposti che hanno portato alla creazione di Cucù Duomo: l’orologio di Milano. Saranno infatti 200 gli orologi a cucù a forma di Duomo, nati dalla matita del design Luca Trazzi, prodotti dall’azienda Diamantini&Domeniconi e realizzati ad hoc nei tanti materiali che compongono la Cattedrale: dal legno al vetro, dal marmo al ferro, personalizzati nel colore e nelle finiture che esaltano la creatività Made in Italy. Orologi unici che batteranno all’unisono in una mostra suggestiva che aprirà i battenti l’8 aprile, in occasione del Salone Internazionale del Mobile, nella Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo e che resterà aperta sino al 4 maggio. Un’esposizione ideata da Beatrice Mosca con il patrocinio del Comune di Milano.

“Un’iniziativa che coniuga due elementi che contraddistinguono l’immagine di Milano nel mondo: la sua creatività e il suo simbolo più conosciuto, il Duomo”, spiegano gli assessori Franco D’Alfonso (Commercio, Marketing territoriale) e Cristina Tajani (Moda e Design). ”Grazie a questo progetto – aggiungono gli assessori – l’Amministrazione comunale prosegue nelle sue azioni a sostegno della Veneranda Fabbrica, oltre a sensibilizzare tutti gli amanti del design e i cittadini affinché contribuiscano al mantenimento e alla conservazione del Duomo attraverso Adotta una Guglia: il programma volto a sostenere gli interventi di restauro sul Monumento in vista di Expo, quando il Duomo sarà al centro della scena internazionale”.

“Un progetto che dà spazio alla creatività e a tutti gli artisti che si propongono come donatori della propria arte nel segno del Duomo. L’iniziativa di oggi, infatti, è l’occasione per annunciare la nascita di una nuova iniziativa della Fabbrica: l’apertura, nei prossimi mesi, della Sala della Pattaria: un nuovo spazio che diventerà un polo d’incontro per artisti e per tutte le persone che vorranno mettere a disposizione i propri talenti, le proprie opere d’arte, manufatti e cimeli con la possibilità di creare un meccanismo d’asta virtuoso il cui ricavato sarà interamente destinato ai restauri del Duomo. Si recupera così un’antichissima tradizione milanese che conferma la profonda intesa tra Fabbrica e territorio”, dichiara Angelo Caloia, Presidente della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.
Durante il periodo espositivo nel Museo, i visitatori potranno scegliere direttamente in loco un Cucù da ricevere come benefit per una donazione, il cui ricavato sarà destinato totalmente a favore di Adotta una Guglia, per sostenere gli interventi di restauro in corso sul Monumento. L’orologio di Milano continuerà così a scandire il percorso verso Expo per tutti coloro che amano la Cattedrale e il suo inconfondibile profilo.

Per tutte le informazioni su Adotta una Guglia e sull’iniziativa, è possibile visitare il sito www.adottaunaguglia.duomomilano.it o chiamare il numero verde 800.528477.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, duecento orologi a cucù omaggiano il Duomo Milano, duecento orologi a cucù omaggiano il Duomo ultima modifica: 2014-04-07T18:17:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento