Bisceglie, maltrattamenti su bimbi arrestata maestra sessantenne

63

La calabrese è in servizio in una scuola per l’infanzia del centro pugliese. Per lei l’accusa è di aver maltrattato alcuni piccoli alunni. L’inchiesta sarebbe scattata dopo le denunce di alcuni genitori e la Procura aveva fatto installare nelle aule alcune telecamere: i filmati avrebbero confermato i maltrattamenti. La maestra si trova ora ai domiciliari.

La donna residente in città da tempo, ma di origini calabresi, avrebbe in più occasioni strattonato i piccoli alunni, spesso urlando e rimproverandoli tanto da terrorizzarli. È quanto si è appreso da fonti investigative, che mantengono comunque uno stretto riserbo. La maestra è stata arrestata in flagranza di reato, mentre proseguono gli accertamenti dei Carabinieri anche sulla base dei filmati registrati di nascosto in aula. L’intervento delle forze dell’ordine è stato forse determinato dalla volontà di evitare che la situazione degenerasse.