Alle Cascine apre la Casa dell’Arno

Uno spazio dedicato al fiume fiorentino, dove informarsi, imparare, scoprire curiosità e risorse, anche economiche, dell’acqua che scorre in mezzo alla città. Questa è la ‘Casa dell’Arno’, realizzata al primo piano del centro visite del parco delle Cascine.
Erano presenti, tra gli altri, il vicesindaco del Comune di Firenze Dario Nardella, l’assessore all’ambiente Caterina Biti, il segretario generale dell’Autorità di Bacino del Fiume Arno Gaia Checcucci, il presidente di Publiacqua Filippo Vannoni, la vicepresidente Caterina Ammendola e l’ad Alberto Irace.
La Casa dell’Arno è stata pensata come un luogo aperto a tutti coloro che vogliono informarsi sul fiume e sull’acquedotto pubblico, studenti, insegnanti, cittadini ma anche ad un utenza specializzata per scoprire un “racconto dell’Arno” attraverso esperienze diversificate che si basano su modalità di comunicazione emozionale, immersiva e interattiva. Un punto didattico, e quindi adatto a giovani e scolaresche, ma anche un luogo dove approfondire tutti i temi inerenti la gestione del servizio idrico integrato. All’interno, a guidare il visitatore, pannelli esplicativi, touch screen e un ambiente multimediale dove viene proiettato un film dedicato al fiume, realizzato dalla casa di produzione fiorentina Vertigo.
“L’Arno e il Parco delle Cascine – ha sottolineato il vicesindaco Nardella – sono il ‘cruccio’ per tutta l’amministrazione che infatti ha preso impegni concreti e li sta realizzando. Oggi abbiamo messo un altro mattone nel progetto generale di riqualificazione del Parco più amato dai fiorentini, ma ricordo che a maggio inizieranno i lavori dell’impianto di illuminazione, un sistema di luci hi-tech molto innovativo che viene realizzato con un investimento di 1,2 milioni di euro di cui quasi 900 mila dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. E tra poche settimane sarà aperto anche il punto sportivo e di ristoro ‘Fosso bandito’, che prende il posto della vecchia discoteca Central Park e che darà lavoro a 50 persone”.
Tra gli altri progetti alle Cascine, Nardella ha poi ricordato la valorizzazione dell’Ippodromo Le Mulina, di cui è in corso un bando per l’assegnazione, e l’asfaltatura di 11 chilometri e mezzo di strade all’interno del Parco in occasione dei mondiali di ciclismo.
“Parlare di Arno – ha aggiunto – significa anche parlare del collettore: tra poco potremo avere tutta la città depurata e non solo la riva destra, un’opera di rilevanza storica”.
Dov’è la Casa dell’Arno
La Casa dell’Arno si trova al piano primo del Centro Visite delle Cascine in Piazzale delle Cascine 7 (50144, Firenze).
La Casa dell’Arno sarà visitabile il venerdì sabato e domenica e i giorni festivi dalle 9 alle 17. Dal 19/4 fino a ottobre l’orario sarà prolungato fino alle 19
Gli altri giorni sarà visitabile su prenotazione. Per prenotazioni 0552768806
Informazioni disponibili sul sito http://parcodellecascine.comune.fi.it/
Contatti: mail centrovisitedelparco@comune.fi.it tel. 055.2768806.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alle Cascine apre la Casa dell’Arno Alle Cascine apre la Casa dell’Arno ultima modifica: 2014-04-03T02:22:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento