Vibo Valentia, è morto a Parma il capomafia Carmelo Lo Bianco

L’uomo di 82 anni era considerato il boss indiscusso dell’omonimo clan operante dagli anni ’70 nella città di Vibo Valentia. Il boss era stato arrestato il 20 febbraio 2013 sulla base di un ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso dalla Procura generale di Catanzaro. Carmelo Lo Bianco è stato prima recluso nel carcere di Vibo Valentia, per poi essere trasferito a Parma dove stava scontando una condanna definitiva a 11 anni e 4 mesi di reclusione.

A causa delle precarie condizioni di salute, era stato trasferito in ospedale.

Lascia un commento