Gravina in Puglia, minacce di morte al sindaco Alessio Valente

121

Il messaggio non lascia spazio ad interpretazioni: due proiettili calibro 7.65 chiusi in una busta gialla regolarmente affrancata. Il plico è stato recapitato in Municipio. Un addetto dell’ufficio di segreteria generale, incaricato dell’apertura della posta, insospettito dal tintinnio degli oggetti metallici racchiusi nell’involucro cartaceo, ha subito avvisato le Forze dell’Ordine.