Correggio, malore fatale per un autotrasportatore laziale di 45 anni

82

L’uomo è deceduto mentre stava pulendo il cassone del proprio autocarro dopo aver scaricato fanghi di derivazione ceramica in un’azienda che tratta lo smaltimento di rifiuti speciali a Dinazzano di Correggio, nel Reggiano.

I sanitari hanno certificato il decesso per arresto cardiocircolatorio, causato probabilmente da un malore. Accertamenti sono stati avviati dai carabinieri per ricostruire i fatti.