Lentiai, incidente mortale per il centauro Massimo Cesa di 16 anni

Il minorenne è deceduto durante la corsa verso l’ospedale di Feltre. Massimo Cesa, lungo la strada laterale al campo sportivo di Lentiai, al confine con Mel, ha perso il controllo della sua moto da cross 125. Prima è riuscito a tenerla deviando sul lato destro, ma proprio qui è finito lungo la scarpata che scende al torrente Rimonta, centrando un plinto in cemento che ha fatto da trampolino alla moto. Il ragazzo, ormai sbalzato dalla sella, ha compiuto un volo di circa 17 metri, oltrepassando la strada per finire sul lato opposto. Un volo concluso contro l’unica roccia che si trovava ai lati del campetto, dopo aver sfondato la rete di recinzione. La caduta di faccia è stata fatale, spaccandogli l’osso del collo.

La dinamica è stata ricostruita dalla polizia stradale di Feltre anche sulla base delle dichiarazioni rese dal cugino della vittima ce lo seguiva in moto, circa venti metri più indietro. Si tratta dell’ennesimo giovanissimo morto in un incidente in moto nelle ultime ore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lentiai, incidente mortale per il centauro Massimo Cesa di 16 anni Lentiai, incidente mortale per il centauro Massimo Cesa di 16 anni ultima modifica: 2014-03-29T02:40:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento