Ferrara, agenti impegnati in diversi interventi sulle strade del territorio

Alcuni giorni fa, in pieno pomeriggio, la Polizia Municipale ha rilevato un incidente nella via Caldirolo nel quale sono state coinvolte quattro vetture. Dagli accertamenti si è rilevato che la responsabile è una donna di anni 68, residente in città, la quale procedendo a zig-zag sulla carreggiata e sue pertinenze è andata a impattare con tre veicoli di cui uno in sosta. La donna alla prova alcolimetrica è risultata avere nel massimo un tasso pari a 3,47. Inevitabile il ritiro della patente. Sempre nella stessa giornata ma in orario notturno, un ferrarese di 46 anni grazie ai controlli della Municipale finalizzati alla prevenzione di incidenti stradali, è risultato con tasso alcolemico di 1,48. In quest’ultimo caso oltre al ritiro della patente è stato anche sequestrato l’automezzo di proprietà del fermato.

F.F. noto pregiudicato ferrarese è stato denunciato nei giorni scorsi per rifiuto di generalità e lesioni a carico di due Agenti della Polizia Municipale che gli avevano intimato di fermarsi in quanto procedeva in bicicletta, in senso vietato. Gli agenti, pure in bicicletta, avvedendosi del gesto insultante col quale l’uomo rispondeva loro, si ponevano all’inseguimento e dopo aver percorso varie strade cittadine in zona acquedotto , riuscivano a fermarlo nella via Govoni dove l’inseguito reagiva con la forza. Nel frattempo giungeva un’altra pattuglia della Municipale e poiché l’uomo si ostinava a non declinare le proprie generalità veniva definitivamente accompagnato al Comando dove gli venivano contestate le violazioni penali e amministrative conseguenti al suo gesto. Le lesioni degli agenti, che sono ricorsi alle cure mediche, sono risultate guaribili rispettivamente in sei e sette giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ferrara, agenti impegnati in diversi interventi sulle strade del territorio Ferrara, agenti impegnati in diversi interventi sulle strade del territorio ultima modifica: 2014-03-29T08:01:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento