Osservatorio Concordia, possibile inizio montaggio cassoni a fine aprile

L’Osservatorio sul recupero del relitto della Costa Concordia si è riunito; la sua presidente Maria Sargentini ha sottolineato il carattere interlocutorio dell’incontro, in attesa della definizione di tutta la documentazione indispensabile che dovrà essere sottoposta ad esame e ad approvazione dell’Osservatorio a partire dalla metà del mese di aprile. Il primo obiettivo cui si sta lavorando attualmente è l’avvio della fase di installazione dei cassoni lato dritta ai fini del rigalleggiamento del relitto.

Il monitoraggio ambientale curato dall’Università di Roma conferma allo stato attuale una situazione a norma. Nel frattempo Costa e consorzio Titan-Micoperi hanno riaffermato la predisposizione della proposta di documentazione per le fasi di installazione dei cassoni, preliminari al rigalleggiamento e al successivo spostamento. Alla fine di aprile, valuta Sargentini, potrebbero già iniziare le manovre di aggancio del primo cassone, che dovrà essere fatta in perfetta sicurezza relativamente allo stato della fiancata evidentemente molto danneggiata. “Altre previsioni al momento considero prematuro avanzarne”, è la conclusione di Sargentini.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento