Vicenza allarga il cuore, dal 29 marzo il tratto finale di corso Palladio diventa pedonale

Prosegue l’operazione “Vicenza allarga il cuore”: dopo la pedonalizzazione di piazza delle Erbe, dal 29 marzo scatterà la pedonalizzazione del tratto finale di corso Palladio verso piazza Matteotti.
L’intervento, che comporta consistenti modifiche a circolazione, sosta e trasporto pubblico della zona, punta a migliorare la vivibilità del centro storico e a salvaguardare e valorizzare il patrimonio artistico e monumentale nel tratto compreso tra palazzo Chiericati e il teatro Olimpico, recuperando quella che in passato era conosciuta come piazza dell’Isola.

Nuove area pedonale e zona a traffico limitato
Da sabato 29 marzo, quindi, l’area pedonale (AP) viene estesa anche al tratto di corso Palladio compreso tra contrà Santa Corona e l’incrocio con levà degli Angeli, quest’ultima esclusa, mentre nei giorni successivi la zona a traffico limitato (ZTL) comprenderà anche contra’ Apolloni, contra’ delle Canove (dal civico 1 al civico 13), contra’ Santa Corona (dal civico 24 al civico 28), oltre a contra’ Motton Pusterla (già oggi in ZTL) sulla quale sarà invertito il senso di marcia e a cui i residenti accederanno, dotati di adeguato permesso, da contra’ Apolloni.
L’operazione comporta anche l’inversione di marcia di contra’ Santa Corona, da corso Palladio a contra’ Apolloni, per garantire l’itinerario di uscita dalla ZTL di corso Palladio e di contra’ Santa Barbara. In contra’ Santa Corona vengono realizzati 9 nuovi posti di sosta gialli riservati ai residenti e in contra’ delle Canove gli esistenti 7 posti blu vengono trasformati in altrettanti posti gialli.

Modifiche alla circolazione esterne alla ZTL
Nell’ambito del medesimo intervento da lunedì 31 marzo e nei giorni successivi anche alcune strade esterne alla zona a traffico limitato subiscono importanti modifiche alla circolazione: viene reintrodotto il doppio senso di circolazione in largo Goethe ed in levà degli Angeli, per garantire l’uscita verso est dalla ZTL e dal parcheggio Canove. Viene invertito il senso di marcia in contra’ dei Torretti, per eliminare un braccio di ingresso in rotatoria e soprattutto per ridurre il consistente traffico di attraversamento che oggi usa tale strada come “by pass” veloce tra la zona di viale D’Alviano e quella di viale Margherita, attraverso contra’ San Pietro. Con l’inversione del senso di marcia di contra’ dei Torretti, oltre che di contra’ Mure Araceli e di contra’ Mure Porta Santa Lucia, si ottiene infatti un notevole allungamento di percorrenza tra viale Rumor e contra’ San Pietro, sfavorendone l’effetto by pass.

Nuovi percorsi del Centrobus
Già da venerdì 28 marzo vengono inoltre introdotti il nuovo percorso della linea 30 Centrobus “Cricoli”, che da contra’ Apolloni prosegue su contra’ delle Canove (nuova fermata “Santa Corona”) e largo Goethe prima di riprendere l’attuale percorso di ritorno al parcheggio e il nuovo itinerario della linea 10 Centrobus “Stadio” che, provenendo da ponte San Paolo (fermata “Basilica”) prosegue su contra’ San Paolo, contra’ Piancoli, contra’ Cabianca, piazza Matteotti, levà degli Angeli (nuova fermata denominata “Teatro Olimpico”), piazza XX Settembre e contra’ San Pietro fino al parcheggio dello stadio. Contestualmente, all’interno della nuova area pedonale, viene soppressa la fermata di fronte al cinema Odeon (linee 10 e 30).

Per informazioni:
Comando polizia locale 0444/545311
Settore Mobilità e trasporti 0444/221465
Urp 0444/221360
www.comune.vicenza.it – Sezione in evidenza – Vicenza allarga il cuore.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza allarga il cuore, dal 29 marzo il tratto finale di corso Palladio diventa pedonale Vicenza allarga il cuore, dal 29 marzo il tratto finale di corso Palladio diventa pedonale ultima modifica: 2014-03-26T17:20:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento