Castelbellino, trentenne sequestra e violenta ragazza

violenzaLa donna è stata liberata grazie ad un blitz dei carabinieri. Arrestato un disoccupato di 31 anni residente a Castelbellino. E’ stato colto in flagranza di reato ed è finito in manette con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale. Sembra conoscesse la vittima solo di vista. Le violenze si sarebbero consumate sia nell’auto sia nell’abitazione dell’uomo, dove la giovane è stata liberata dai militari. Sulla vicenda la procura di Ancona, che coordina le indagini, ha imposto massimo riserbo.

Lascia un commento