Napoli, a Ponticelli spari contro l’Eurobet titolare illesa

Viva per miracolo la titolare dell’agenzia. Il centro scommesse preso di mira è l’Eurobet che si trova al civico 41 di corso Ponticelli. Gli attentatori hanno iniziato a sparare contro le vetrine del locale, che da poco era stato chiuso. Chi ha sparato lo ha fatto con l’intenzione di uccidere. Almeno due degli otto proiettili esplosi si sono conficcati nel bancone dove fino a poco prima si trovava una folla di clienti. La titolare, una donna di 29 anni, si era però spostata nel retrobottega per iniziare a ripulire la sala. Circostanza che le ha salvato la vita. La titolare durante la sparatoria si trovava in compagnia di un uomo di 32 anni. Esclusa l’ipotesi di un tentativo di rapina, restano in piedi numerose piste investigative. La zona di Ponticelli è da tempo teatro di una faida tra clan che si contendono il territorio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, a Ponticelli spari contro l’Eurobet titolare illesa Napoli, a Ponticelli spari contro l’Eurobet titolare illesa ultima modifica: 2014-03-18T18:12:59+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento