Vicenza, tornano i soggiorni climatici per la prima volta aperti anche alle famiglie

Pronto il calendario dei soggiorni climatici proposti dal Comune per l’estate 2014, aperti agli anziani con più di 60 e – novità di quest’anno, già annunciata dall’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova – anche alle famiglie, per sostenerle nell’organizzazione delle vacanze in questo periodo di crisi economica.

Le iscrizioni verranno raccolte all’Ufficio decentramento di corso Palladio 98 e nelle segreterie delle circoscrizioni (attuali Centri Civici) dalle 8.30 alle 12.30 da mercoledì 19 a venerdì 28 marzo (sabato e domenica esclusi).

L’amministrazione comunale anche quest’anno offre agli interessati con bassi livelli di reddito la possibilità di presentare domanda di contributo integrativo.

Anziani

Notevole l’offerta elaborata per gli over 60 (nel caso di una coppia è sufficiente che uno dei due abbia raggiunto l’età), che anche quest’anno potranno essere accompagnati da familiari (figli, nipoti): sono 30 infatti i pacchetti soggiorno che spaziano dalla montagna al mare, dal lago alle terme e perfino all’estero. Sono in calendario infatti i soggiorni termali nell’isola di Ischia, le destinazioni marine in note località della riviera romagnola, in Puglia (Ostuni) e in Sardegna (Castelsardo e Baia Sardinia), nonché a Salò sul Lago di Garda e in montagna a Vipiteno, Malè e San Lorenzo in Banale. Per le mete all’estero sono state invece selezionate Lanzarote nelle Isole Canarie, Palma di Maiorca, Hammamet in Tunisia, Porto Santo in Portogallo e la Turchia.
Il costo medio dei pacchetti-soggiorno va da 650 a 1.000 euro per le mete italiane, da 685 a 1.190 euro per l’estero. Il servizio per gli anziani comprende trasporto, soggiorno con trattamento di pensione completa in alberghi a 3 stelle distanti non più di 300 metri dalla spiaggia.

Famiglie

Le 14 proposte offerte dal Comune a famiglie con figli minori fino ad un massimo di 5 persone sono concentrate tutte a Rimini in appartamenti distribuiti in due residence, di cui uno con disponibilità anche di trilocali. Ampio il ventaglio dei prezzi: da un minimo di 290 euro per una settimana in un bilocale a un massimo di 1.100 euro per una settimana in un trilocale. La quota comprende solo l’alloggio, l’ombrellone e due lettini, mentre le spese di trasporto sono a carico della famiglia. Va depositata una cauzione di 100 euro (restituibile), la pulizia finale di 40 euro per il bilocale e di 50 euro per il trilocale, e 25 euro di consumi a persona (esclusi i bambini al di sotto dei 10 anni).

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, tornano i soggiorni climatici per la prima volta aperti anche alle famiglie Vicenza, tornano i soggiorni climatici per la prima volta aperti anche alle famiglie ultima modifica: 2014-03-14T05:20:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento