Napoli, il clan dei Sacco-Bocchetti realizza mega parcheggio a don Guanella

Nell’area, in grado di ospitare un centinaio di vetture, erano stato anche realizzati, sempre abusivamente, una decina di box. L’organizzazione camorristica aveva realizzato il parcheggio abusivo su un’area di circa 1000 mq del rione don Guanella del quartiere Miano, di proprietà dell’Istituto Autonomo Case Popolari.

Il parcheggio d’auto abusivo è riconducibile al clan camorristico dei Sacco-Bocchetti. L’area è stata sequestrata dalla Polizia che ha anche denunciato un uomo che svolgeva la mansione di “guardiano”.

Lascia un commento