Area P, Lella Costa interpreta poesie sulle donne

Lella Costa“Femminile, singolare. Poesie di donne e sulle donne” è il nuovo appuntamento gratuito della rassegna letteraria “Area P”, in programma a Palazzo Marino domenica 16 marzo, alle ore 10.30. Nell’Aula consiliare l’attrice Lella Costa leggerà poesie di donne e sulle donne, interpretando poetesse di tutti i tempi e di tutti i Paesi. Un connubio che ci ha donato straordinarie poetesse, da Saffo ad Emily Dickinson, fino ad Alda Merini e alla Szymborska. Lella Costa ne darà una personalissima lettura, sottolineandone l’originalità di genere e di ispirazione poetica, femminile, singolare, appunto.

“Area P. Milano incontra la poesia” è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano: poeti, editori e attori dedicano un’ora alla poesia, una domenica al mese, leggendo componimenti in versi, interpretando un autore o una scelta di brani.

“Area P – ha detto il Presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo – offre a centinaia di milanesi e turisti l’opportunità di condividere gratuitamente il bene universale della cultura nel cuore della città. Portiamo a Palazzo Marino intellettuali molto diversi tra loro, ma capaci di interpretare la contemporaneità con il linguaggio intimo della poesia, alla ricerca dei valori più autentici e profondi del nostro tempo e della nostra società”.

“Palazzo Marino continua a ospitare questa interessante rassegna, che porta la poesia nella ‘casa dei milanesi’ – ha detto l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. Un appuntamento ormai tradizionale, questo di Area P, che vede risuonare l’Aula consiliare, per una domenica al mese, delle parole e delle voci di poeti, artisti, lettori appassionati. Un’occasione imperdibile, a ingresso libero, per conoscere i grandi poeti del passato e del presente”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Area P, Lella Costa interpreta poesie sulle donne Area P, Lella Costa interpreta poesie sulle donne ultima modifica: 2014-03-14T05:06:23+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento