Misterbianco, ad uccidere Giuseppe Consoli è stato il fratello

Rapida svolta nel delitto del venditore ambulante di gelati e granite di 57 anni, assassinato con cinque colpi di pistola a Misterbianco.  I Carabinieri di Catania stanno cercando un fratello di Giuseppe Consoli. Sarebbe stato lui a sparare all’uomo e alla cognata, Giuseppa Pappalardo, 52 anni, rimasta ferita. Testimone della tragedia la figlia della vittima che ha accusato lo zio. Il movente sarebbe da collegare a dissidi lavorativi tra i due fratelli.

Lascia un commento