Santorso, 26 rifugiati col Progetto Rondine

E’ Santorso, comune dello scledense, la cittadina nel Veneto nella graduatoria per l’accoglienza dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale stilata dal ministero dell’Interno e diffusa in questi giorni alle amministrazioni comunali che partecipano al Progetto Rondine coordinato dal ministero retto da Angelino Alfano.

Dopo Parma, Breno e Ferrara che occupano le prime tre posizioni, Santorso in quinta posizione nazionale alle spalle di Torino, ha avuto un punteggio di 16,92 dichiarando la disponibilità ad ospitare 25 rifugiati. Una posizione sotto, ma 80 rifugiati complessivi, Venezia: al capoluogo lagunare il ministero dell’Interno destina 1.372.400 relativi all’impegno sottoscritto per il 2014. Analoga cifra entrerà nelle casse comunali veneziane anche nel 2015 e nel 2016. Tali trasferimenti statali servono per sostenere le spese di accoglienza, alloggio e formazione volta all’integrazione dei rifugiati ospitati nelle strutture convenzionate con il Comune. Dodicesima Padova che accoglierà 26 persone titolari della protezione internazionale. Un numero analogo di rifugiati di Padova è stato destinato a Verona (23) e Bergamo (24), mentre Piazzola sul Brenta, piccolo comune dell’Alta padovana, ne ospiterà 15, tre in meno di Rovigo (18).

9 su 10 da parte di 34 recensori Santorso, 26 rifugiati col Progetto Rondine Santorso, 26 rifugiati col Progetto Rondine ultima modifica: 2014-03-12T18:27:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento