Al PalaFabris il campionato regionale di arti marziali

Karate, judo, kick boxing, light boxe, taekwondo e kali filippino. 500 atleti, 50 volontari di Csen, più di 1.500 gli spettatori attesi. 9 i tatami: 3 per il karate, 2 per il judo, 2 per il taekwondo e 2 per il kick boxing. Circa un’ottantina gli arbitri ad osservare le gare che si svolgeranno in contemporanea. Tutto questo accadrà domenica 16 marzo, dalle 9.30 alle 16.30, al Palafabris, l’impianto sportivo comunale che per la prima volta ospiterà il campionato regionale Veneto C.S.E.N. di arti Marziali. L’evento, patrocinato dal Comune di Padova e fortemente voluto dal Presidente del Comitato di Padova Marco Cecolin sarà diviso in due parti. Per i più piccoli una gara non competitiva, denominata Budo Cup, per i più grandi il vero e proprio campinato regionali. L’ingresso è gratuito.

“E’ la prima volta che il palasport ospita le arti marziali e non poteva non accadere al nostro PalaFabris, la casa aperta a tutte le discipline sportive della città, recuperato dall’Amministrazione comunale con un investimento di 5 milioni di euro – ha detto l’assessore allo sport Umberto Zampieri intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell’evento – Ringrazio Csen, uno degli enti più presenti in città nel campo delle arti marziali, che ha voluto collegare la manifestazione a una raccolta fondi a favore dei rifugiati politici contestualizzandola così in un quadro, oltre che sportivo, anche sociale e culturale”.

Nel corso della giornata sarà organizzata una raccolta fondi, tramite la vendita di uova pasquali, da devolvere all’associazione Popoli Insieme che si occupa del sostegno ai rifugiati politici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Al PalaFabris il campionato regionale di arti marziali Al PalaFabris il campionato regionale di arti marziali ultima modifica: 2014-03-12T18:26:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento