Imola, arrestato romeno destinatario di un mandato di cattura europeo

Lo straniero di 38 anni è stato arrestato in via Selice. Ad emettere il provvedimento, 2 anni e 6 mesi di reclusione, era stata l’autorità giudiziaria romena, in seguito al furto di una quarantina di alberi, per un valore di circa 250 euro che l’uomo, incensurato in Italia, aveva commesso nella terra d’origine. In attesa dell’estradizione, i Carabinieri hanno portato l’uomo al carcere di Bologna.

Lascia un commento