Paolo Sorrentino cittadino onorario romano

Sorrentino e MarinoL’Assemblea Capitolina ha approvato la delibera che conferisce la cittadinanza onoraria a Paolo Sorrentino, il regista napoletano che ha vinto, con “La grande bellezza”, il premio Oscar per il miglior film straniero.

Il sindaco Ignazio Marino ha dichiarato che “l’Oscar a Sorrentino inorgoglisce Roma e l’intero Paese. Nel mio cuore non avevo dubbi: sapevo che Sorrentino sarebbe tornato in Italia con l’Oscar. Il 14 marzo Roma sarà felice di consegnargli la pergamena e la lupa capitolina in Campidoglio. Sorrentino non è nato a Roma, ma ne ha parlato con l’amore di chi è nato e cresciuto in questa città, per questo gli siamo grati”.

L’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Flavia Barca, raccontando la “notte dell’Oscar” vissuta alla Casa romana del Cinema aveva dichiarato di essere “orgogliosa in particolare che i Musei Capitolini e le sue bellezze come il Galata Morente siano co-protagonisti di un film Oscar, così come le sue strade, chiese e monumenti che rendono questa città unica e capitale del mondo. Il successo che arriva da oltreoceano ci conferma sempre di più che la grande bellezza di Roma è patrimonio dell’umanità e noi abbiamo la straordinaria opportunità di viverci”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Paolo Sorrentino cittadino onorario romano Paolo Sorrentino cittadino onorario romano ultima modifica: 2014-03-07T18:27:37+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento