Napoli, realizzazione della discarica di Chiaiano 17 arresti

Tra gli arrestati l’imprenditore Giuseppe Carandente Tartaglia che ha avuto legami con i clan Nuvoletta, Mallardo, Polverino e, soprattutto, con la fazione Zagaria del clan dei Casalesi.

Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri di Caserta e del Noe. Delle 17 persone 8 son state trasferite in carcere e 9 ai domiciliari nell’ambito di un’indagine sugli interessi economici e imprenditoriali della camorra nel settore dei rifiuti e, in particolare, nella realizzazione della discarica di Chiaiano.

Lascia un commento