Pordenone, fissa appuntamento con una lucciola ma trova un trans

L’uomo aveva contattato la sua “avventura” attraverso un sito di incontri. Da qui l’appuntamento in un alberghetto. Una volta in camera per l’uomo la sorpresa: di fronte a lui non c’era una donna ma un transessuale.

Il fatto è finita in tribunale anche perché dalla stanza sarebbero poi spariti un cellulare e una fotocamera. L’uomo ha negato di aver avuto alcun approccio sessuale e di essere “scappato” subito. Il trans, invece, afferma che il rapporto è stato consumato.

Lascia un commento